Aumentare autonomia Xiaomi 1S/Pro2

di | Gennaio 11, 2021

Quesito che ci viene spesso chiesto è come aumentare autonomia Xiaomi 1S/Pro2, due dei tre monopattini della nuova serie Xiaomi. E’ risaputo che, soprattutto nei mesi invernali dove il rendimento delle batterie al litio cala bruscamente, Xiaomi 1S e Pro2 godono di una autonomia spesso ben distante da quella dichiarata dalla casa madre. Rispettivamente 30 Km e 45 km. Molti utenti che disponevano già di monopattini quali M365 Standard ed M365 Pro (prima versione) hanno deciso di fare l’upgrade a questa nuova serie. Immediato è stato però il constatare come negli ultimi modelli l’autonomia fosse ridotta rispetto i predecessori. Monopattinoitalia è qui per proporvi “Full Range Mod”, una modifica che permette di aumentare autonomia di Xiaomi 1S/Pro2 equiparandola ai predecessori. Tale modifica è ovviamente gratuita e non prevede l’installazione di batterie extra in parallelo.

Le batterie di Xiaomi 1S/Pro2

Come tutti ben sappiamo le batterie di Xiaomi 1S/Pro2 dichiarano gli stessi dati dei modelli precedenti, ovvero 7800mAh su 1S (identico ad M365) e 12800 su Pro2 (identico a Pro). Esse sono batterie 10s3p (1S) e 10s4p (Pro2). Ill pacco batteria è composto blocchi da 3 o 4 celle in parallelo disposti poi in serie per un totale di 10. Tutte queste celle sono gestite da un B.M.S. (Battery management system) che si occupa a sua volta della gestione delle celle stesse, del bilanciamento e della loro operatività in regimi di sicurezza. Il B.M.S., un po’ come firmware e Ble, è aggiornabile dall’esterno. Xiaomi stessa ne ha rilasciati vari nel corso degli anni.

Questione autonomia Xiaomi 1S/Pro2

Già precedentemente citato è il fatto che l’autonomia si discosta anche abbondantemente da quella dichiarata da Xiaomi. Tutto ciò è normale, i loro calcoli sono basati su test con monopattinista leggero, condizioni climatiche perfette e sola modalità Eco. Cioè che spesso affligge i possessori di Xiaomi 1S/Pro2 è l’autonomia percettibilmente ridotta (8-10% in meno) rispetto i predecessori, nonchè le prestazioni in termini di velocità massima a batteria piena (M365 Standard 32 km/h, Pro 35 km/h, 1S 31 km/h e Pro2 34 km/h). Non saranno numeri esageratamente grandi, ma sicuramente a più di qualcuno è capitato di rimanere a piedi a un chilometro da casa. In questi casi questo 8-10% può quindi fare la differenza.

Facendo una analisi più approfondita qualche utente si è accorto che, mentre nella vecchia serie la batteria pienamente carica raggiungeva tutti i mAh dichiarati ed un voltaggio di 41,1 – 41,2 circa, nei successori ciò non succede. Xiaomi 1S e Pro2 raggiungono infatti solo 40,2-40,3 volt e circa 7000mAh per 1S, 11700 per Pro2. Tutto ciò è dovuto all’ultima release di BMS Xiaomi, la 128.

Perchè Xiaomi ha fatto questa scelta? La risposta più ovvia potrebbe essere per la durata della batteria in termini di cicli di ricarica. E’ risaputo che il litio soffre le forti “escursioni” di carica, ovvero che è meglio stare tra il 30% e l’80% di carica e non tra lo 0% e il 100%. Altra risposta potrebbe essere che l’ha fatto per proteggere la batterie da sovraccarichi dati da frenate o interventi del kers a batteria al 100%, ma anche in questo caso restiamo con il dubbio.

ATTENZIONE: una corretta pressione degli pneumatici aiuta il motore a sforzare di meno, a limitare in modo veramente concreto i consumi, a prevenire le forature e a raggiungere la massima velocità possibile. Le gomme non vanno gonfiate ad occhio, occorre una pressione precisa (4 bar per gomme originali e 3 bar per gomme da 10 pollici). Spesso aiutiamo utenti che non riescono a raggiungere buone velocità con il loro monopattino, e la maggior parte delle volte è a causa di una pressione errata dei pneumatici! Sappiate che un monopattino appena uscito dalla scatola presenta spesso pressioni che sono la metà rispetto quella consigliate, da li derivano anche le forature precoci! Una scarsa pressione porta inoltre ad una “virtuale” riduzione del diametro dei pneumatici, riducendone la percorrenza per ogni giro di ruota, e quindi la velocità massima! Per quanto riguarda il controllo della pressione abbiamo provato vari prodotti ma un prodotto davvero efficace è questo compressore portatile per monopattino elettrico, versatile per gonfiare l’auto, moto e molti altri prodotti. Preciso, solido, durevole e con display digitale (clicca sull’immagine per accedere al prodotto):

Full range Mod, conviene?

Leggendo le ultime righe del paragrafo precedente ogni uno di voi sarà un po’ scettico riguardo l’installazione di questa mod visto che porterebbe la batteria a ricaricarsi più di quanto stabilito dall’ultimo BMS Xiaomi versione 128. Va premesso che noi siamo qui a proporre contenuti, non vogliamo assolutamente consigliarvi di fare modifiche, nostro obbiettivo è spiegarvi come farle.

Partiamo dal primo punto, ovvero che le batterie della nuova serie presentano gli stessi dati di fabbrica delle precedenti, dotate però di BMS 126. Non si tratta quindi di “forzare” le stesse oltre i loro dati nominali ma bensì di dare a loro la stessa quantità di energia che Xiaomi stessa decise di dare alla serie precedente, con BMS 126.

Secondo punto è la statistica. Grazie a questo portale abbiamo la fortuna di interfacciarci anche con utenti storici, dotati di monopattini ultra chilometrati (anche oltre 4-5000). Quanti di loro hanno constatato un drastico peggioramento dell’autonomia sulla serie M365-Pro1, nonostante svariati cicli di carica fino al 100% effettivo? Praticamente nessuno, si parla di riduzioni del 5-10% totali, cosa compatibilissima con le centinaia di cicli effettuati sulla batteria. Il nostro stesso M365 Pro non presenta deficit in questo senso, è semplicemente sempre stato fatto lavorare nel range 30-100% di batteria evitando lunghi stop a batteria completamente piena (cosa sempre sconsigliata, se si deve lasciare fermo il mezzo per molto giorni lasciarlo tra il 30 e l’80%).

Riassumendo possiamo quasi dire che la batteria sarà probabilmente l’ultimo componente a lasciarvi.

Scusate il preambolo ma il fattore “durata del monopattino” è sempre argomento molto importante per gli utenti. Monopattinoitalia si sentiva in obbligo di trattare questo argomento.

Parlando invece dei benefici di questa “Full range Mod” per aumentare autonomia Xiaomi 1S/Pro2, possiamo affermare che il monopattino avrà una autonomia del 8-9% in più ed una velocità di picco a batteria piena di 1 km/h orario in più. Ovviamente per noi è impossibile sapere quanti chilometri di percorrenza extra otterrete, possiamo solo ragionare in punti percentuale.

Sicuramente i firmware godranno di upgrade futuri. Se desideri essere aggiornato ti consigliamo di mettere “Mi Piace” o seguire la nostra pagina Facebook:

O di seguire la nostra pagina Instagram cliccando qui sotto:

La Full range Mod e compatibilità

Aumentare autonomia Xiaomi 1S/Pro2 è fattibile semplicemente sostituendo la componente software del B.M.S, al momento versione 128, con le release ufficiale Xiaomi antecedente, la 126.

Il software BMS è una componente totalmente separata da firmware (software della centralina) e BLE (software del display) quindi è pienamente compatibile con tutte queste modifiche e non va assolutamente a sovrascriverle. Chi ha già installato uno dei nostri firmware moddati sul proprio monopattino potrà installare Full range Mod senza problemi. La sua installazione non è ne propedeutica al firmware e non va assolutamente ad intaccarlo. Tale mod non è compatibile con Xiaomi Essential.

Se avete installato l’ultimo aggiornamento fornito da Xiaomi (BLE 132) potreste incappare in una impossibilità di connessione da parte dell’applicazione di flashing M365 Downg. L’app infatti potrebbe non connettersi e fermarsi al messaggio “Cancelled due to retry”. In tal caso occorrerà aspettare che lo sviluppatore di tale app riesca a bypassare anche tale aggiornamento. Nessuna altra soluzione alternativa. Sarà nostra premura aggiornarvi sui canali Facebook/Instagram.

DISCLAIMER: MonopattinoItalia non è responsabile di eventuali danni recati al vostro monopattino o alla vostra batteria attraverso l’utilizzo dei file scaricabili gratuitamente dal sito. MonopattinoItalia non è responsabile di eventuali sanzioni derivanti dall’utilizzo di tali potenziamenti su suolo pubblico. Se ne prevede pertanto l’uso solo su aree private.

E per Xiaomi Essential?

Xiaomi Essential non è compatibile con questa modifica. La sua batteria è veramente poco capiente e presenta un limite definito dal BMS di 400 Watt di picco. Aumentare l’autonomia di Essential è comunque possibile. Una soluzione, già intrapresa da altri utenti, è la sostituzione dell’intero pacco batteria con uno compatibile con M365 Standard/1S. Tale pacco è plug & play e va semplicemente collegato alla centralina tramite spinotti identici a quella di serie. A tal proposito abbiamo ottenuto una convenzione con l’affidabile shop FixIt Tech per donare ai nostri utenti una scontistica del 10% su tutto il sito che verrà applicata in fase di finalizzazione dell’ordine. Per Xiaomi Essential consigliamo la sostituzione con la batteria che vedete qui sotto, la quale porterà ad un incremento sia dei Watt di picco (quindi aumento dell’accelerazione e velocità massima di 31-32 Km/h) nonchè un buon incremento dell’autonomia. Clicca sull’immagine per accedere alla pagina dello shop e con scontistica del 10% già attiva in fase di checkout:

Batteria per Xiaomi Essential, M365, 1S

Installazione “Full range Mod”

Per installare tale modifica occorre disporre di un telefono Android, successivamente installare l’applicazione M365Downg cliccando sul seguente logo:

Successivamente occorre scaricare il file BMS associato al vostro monopattino, 7800 mAh per 1S, 12800 mAh per Pro2:

Una volta scaricato il file:

● Avvia Bluetooth e GPS sul tuo smartphone, accendi il monopattino (per sicurezza attivare anche la modalità aereo sullo smartphone per evitare qualsiasi problema)
● Avvia l’app M365 DownG.
● Cliccare su “Connect”, il programma eseguirà la scansione per i dispositivi in zona, cliccare sul vostro monopattino che risulterà come MIScooter6560 o nome simile
● Il programma potrebbe lanciare il messaggio “Press button to your scooter“, se così fosse eseguire un singolo click sul tasto di accensione del monopattino per completare la connessione.
● Una volta connesso premere il tasto “Check Ver“, dopo un messaggio “Asking Scooter Version” vi compariranno info come il vostro BLE, BMS e DRV. Se non dovessero comparire cliccate Check Ver per una seconda volta.
● Successivamente premere Open Bin e cercare il file appena scaricato.
● Cliccare su Flash Bin
● Il programma potrebbe segnalare una eventuale incompatibilità del firmware che potrebbe portare al “brick” del monopattino. Tutto normale, premere ok.
● Stai vicino al monopattino
● Attendi il 100% . DONE! Se apprezzi la modifica, supportaci con una donazione cliccando nella casella qui sotto! Ti ringraziamo anticipatamente!

Una volta applicata tale modifica la percentuale di batteria residua del vostro mezzo calerà dell’8-9%, che corrispondono appunto a quella parte di capienza “sbloccata” da questa mod.

Tenere aggiornata la nostra pagina impiega molto tempo e risorse. Per aiutarci nel nostro lavoro e per far si che i nostri contenuti rimangano sempre gratuiti, se ti va supportaci con una donazione libera tramite Paypal. Ci permetterà di eseguire continui nuovi test e recensioni sui vari upgrade per i nostri amati monopattini. Se vuoi sostenerci nel pubblicare nuovi articoli per migliorare il tuo monopattino, clicca sul seguente logo Paypal, te ne saremo infinitamente grati: