Miglior firmware per Ninebot MAX G30

di | Maggio 2, 2020

Come ho già fatto con l’articolo riguardante i firmware per Xiaomi M365, sono qui per proporvi un pacchetto firmware per Ninebot MAX G30, denominato appunto “Miglior firmware per Ninebot MAX G30”. Sottolineo che questa è una versione “avanzata” che sostituisce il vecchio pacchetto e porta svariate migliorie.

firmware ninebot max g30

Come tutti ben sappiamo il Ninebot MAX G30 esce di fabbrica con una potenza di picco di 700W ed una velocità massima di 25 Km/h. Obiettivo di questo pacchetto “Miglior firmware per Ninebot MAX G30” è quello di superare i 30 Km/h, anzi si potranno raggiungere i 32 Km/h a piena carica, aggiungendo inoltre coppia ed accelerazione al mezzo. Si tratta quindi di potenziare e aumentare le prestazioni generali di Ninebot MAX G30. Ho sviluppato tre versioni del firmware per tre livelli di potenza disponibili, in modo da venire incontro a tutti quegli utenti che mettono l’autonomia al primo posto e chi invece predilige accelerazione e coppia.

Il Ninebot MAX G30 presenta una alta tolleranza al potenziamento, monopattinisti americani girano tra tratti collinari (quindi che prevedono maggior sforzo) senza problemi con 1200W. Il firmware MonopattinoItalia.it più potente eroga 1050W.

DISCLAIMER: MonopattinoItalia non è responsabile di eventuali danni recati al vostro monopattino attraverso l’utilizzo dei file scaricabili gratuitamente dal sito. Si ricorda inoltre che il Codice della Strada Italiano impone come limite di velocità per i monopattini elettrici i 25 Km/h. MonopattinoItalia non è quindi responsabile di eventuali sanzioni derivanti dall’utilizzo di tali potenziamenti su suolo pubblico. Se ne prevede pertanto l’uso solo su aree private.

Non sei ancora in possesso di un monopattino elettrico? Consulta la nostra guida all’acquisto!

Premetto che con il termine “miglior firmware” non voglio dare meriti particolari ai file pubblicati, ma semplicemente sono configurazioni chiare e non esasperate, ottimizzate e pronte per l’installazione per tutti quegli utenti che non sono in grado o non si fidano di creare un firmware customizzato. Monopattinoitalia.it ha infatti come peculiarità quella di configurare firmware che implementano e migliorano l’esperienza di guida, non di aumentare la potenza in modo esagerato.

ATTENZIONE: la velocità massima di 31-32 Km/h sarà raggiungibile solo ad alte percentuali di carica della batteria, generalmente maggiori dell’80%. Successivamente la velocità massima calerà gradualmente. Tutto perchè il G30 ha un motore incentrato particolarmente sulla coppia e risente di cali di voltaggio della batteria. Per raggiungere la massima velocità (e preservare quanto più possibile l’autonomia) è necessario verificare spesso la pressione gomme, essa deve stare tra i 2,8 e i 3,1 BAR! Una pressione minore porterebbe ad uno sforzo maggiore del monopattino e ad una eccessiva compressione della gomma che risulterebbe paradossalmente con un “diametro” più piccolo, limitando la velocità massima. Un prodotto che ritengo validissimo è Xiaomi PUMP, un compressore digitale portatile considerato un “MUST” tra i monopattinisti. Versatile anche per auto, moto, biciclette. Clicca sull’immagine per accedere alla scheda tecnica.

Il Firmware

Il firmware che andrà a proporvi è appunto disponibile in 3 versioni, la meno potente da 800 WATT, intermedia da 925W e più potente da 1050W (il monopattino originale eroga 700W di picco). Anche le modalità ECO e NORMAL risulteranno potenziate in proporzione al tipo di firmware scelto, si potrò notare inoltre un incremento delle performance in frenata.

Variano inoltre le partenze da fermo, ritengo che 5 km/h siano veramente esagerati e spesso si rischia di incappare in “false partenze”.

Ovviamente all’aumentare della potenza diminuirà l’autonomia del mezzo proporzionalmente al firmware scelto e alla modalità di guida.

Il cruise control si attiverà dopo 3″ a velocità costante e non più a 5″.

Caratteristiche avanzate del Firmware

Il firmware presenta delle peculiarità che sono già state applicate in precedenza nei firmware di Xiaomi M365 PRO e che tantissimi utenti hanno apprezzato. Andiamo ora ad approfondirle.

Acceleratore basato su algoritmo russo

L’ acceleratore standard di Ninebot MAX G30 è uno “speed based throttle”, ovvero un acceleratore basato sulla velocità. Su tale acceleratore ogni posizione della leva corrisponde ad una determinata velocità, da qui ne deriva spesso un comportamento non fluido. In questo firmware è quindi stato applicato il “power based throttle” o “russian throttle algorythm“, una modalità dove ad ogni posizione della leva corrisponde un totale di potenza erogata. La gestione dell’acceleratore diventa quindi molto più simile ad un motore termico (automobile, motocicletta) e si potrà viaggiare a ottime velocità con un filo di gas. Per approfondire il tema clicca qui per accedere all’articolo dedicato.

Curva esponenziale dell’acceleratore

Ninebot MAX G30 è un monopattino elettrico dotato di molta coppia ed accelerazione, soprattutto se si installano firmware che ne aumentano la potenza. Tutto ciò porta ad un certo “nervosismo” del mezzo che potrebbe disturbare durante le manovre a bassa velocità. Come ribadito precedentemente obiettivo di Monopattinoitalia.it è migliorare l’esperienza di guida. Da qui ne deriva la scelta di applicare una curva esponenziale nella gestione dell’acceleratore:

Applicando questa curva la prima parte dell’acceleratore darà incrementi moderati di potenza migliorando quindi la gestibilità del mezzo. La seconda parte dell’acceleratore darà invece aumenti di potenza molto marcati anche con piccoli incrementi sulla leva stessa.

KERS (freno motore) disattivato

Altra modifica presente in questo pacchetto “Miglior firmware per Ninebot MAX G30” è l’assenza del freno motore. Alcuni saranno scettici ma in realtà è una opzione già presentata su molti firmware per Xiaomi M365 e anch’essa molto apprezzata. Il KERS infatti non recupera molta energia in decelerazione e spesso porta a surriscaldamenti. Il KERS inoltre rende l’esperienza di guida fatta di accelerazioni e decelerazioni, poco fluida. La sua disattivazione porta il monopattino al rollio libero quando si molla l’acceleratore e quindi a percorrere metri su metri a consumi pressochè pari a zero! Metodo per limare i consumi è il dare colpetti di gas alternati a momenti di rollio libero.

Funzione antistrappo

Problema noto nei monopattini elettrici è una sorta di vuoto quando si passa dalla fase di decelerazione alla fase di accelerazione, e tale cosa è ancora più percepibile quando si lavora con KERS disattivato. A rimediare questo fastidioso problema ci viene incontro la funzione antistrappo, tramite la quale il motore non viene “spento” in fase di decelerazione ma viene lasciato in uno standby attivo a bassissimo wattaggio “20-30 watt” in modo da farlo trovare pronto quando si vorrà tornare alla fase di accelerazione. Chi lavorava già con KERS disabilitato noterà la presenza del tipico sibilo del motore del G30 anche in fase di decelerazione tramite questi firmware.

Versioni del firmware

Il pacchetto “Miglior firmware per Ninebot MAX G30” prevede tre versioni:

  • BOOST: la meno potente, aggiunge 100W rispetto al monopattino di fabbrica. Autonomia quasi invariata, discreto incremento di accelerazione e coppia, velocità fino a 32 Km/h a batteria piena. Partenza a 3 Km/h.
  • TORQUE: la classica scelta intermedia, aggiunge 225 W rispetto al firmware ci serie. Autonomia moderatamente ridotta, buon incremento di coppia ed accelerazione. Grande miglioramento delle prestazioni in salita. Velocità fino a 32 Km/h a batteria piena. Partenza a 2 km/h.
  • DRAGSTER: come lascia ben intuire il nome la più potente di tutte. Aumento di 350W rispetto al monopattino di serie. Accelerazione e coppia veramente di rilievo, vi ritroverete in un attimo alla velocità massima. Ovviamente in questo caso autonomia ridotta, anche in base ai vostri percorsi, al vostro peso e a quanto sfruttate la potenza extra. Ottime le prestazioni in salita. Velocità fino a 32 Km/h a batteria piena, partenza a 2 km/h.

Ricordo che in tutti i casi, essendo il firmware dotato di rollio libero, è sconsigliato effettuare frenate brusche dopo aver raggiunto alte velocità di picco (maggiori di 32 Km/h in caso di motore con seriale 6, 36 km/h nel caso del seriale 9), soprattutto in discesa dove l’assenza di freno motore porta appunto a raggiungere velocità degne di nota. Consiglio quindi di effettuare piccole frenate quando sta per sopraggiungere tale velocità “limite”.

Monopattinoitalia.it dedica molto tempo alla ricerca e sviluppo di nuovi contenuti gratuiti nonchè nel supporto ai suoi utenti in caso di difficoltà. Apprezzi le nostre guide e vuoi supportarlo nello sviluppo di nuovi articoli? Se ti va effettua una donazione libera tramite Paypal, te ne saremo infinitamente grati! Altrimenti prosegui per il download gratuito!

Scheda tecnica

VersioneDRV 126DRV 126DRV 126
Potenza800 Watts925 Watts1050 Watts
Start Speed3 Km/h2 Km/h2 Km/h
Antistrappo
Throttle

Download dei Firmware

Clicca sul logo del firmware selezionato per avviare il download.

Installazione del Firmware

Per l’installazione è necessario disporre di uno smartphone Android, successivamente è necessario installare l’applicazione XiaoFlasher, disponibile su Play Store. Clicca sull’icona per accedere al download dell’applicazione:

XiaoFlasher

Prima di installare il firmware vero e proprio apri l’app ufficiale Ninebot e imposta il KERS (recupero energia) su DEBOLE! Un kers medio o forte potrebbero provocare surriscaldamenti, anche su monopattini di serie!

Successivamente:

  • Avvia il tuo monopattino
  • Avvia l’app XiaoFlasher facendo attenzione che Bluetooth e la localizzazione GPS siano attivi sul proprio smartphone
  • Una volta avviata la ricerca individua il tuo monopattino, cliccaci e successivamente premi il tasto centrale del tuo monopattino per confermare la connessione.
  • Clicca su “Change Region” e seleziona “US“, in questo modo toglierai il limite di velocità di 25 Km/h imposto nel mercato europeo.
  • Clicca su “SELECT ZIP FILE
  • Individua e seleziona il file appena scaricato, i nomi saranno G30BOOST / G30 TORQUE / G30DRAGSTER . zip
  • Clicca su “⚠ Flash selected zip File ⚠
  • L’app ti chiederà di fare una eventuale donazione, sei libero di cliccare su “I Don’t want to make a donation”
  • Attendi il completamento del flashing del file
  • Riavvia il monopattino e goditi le nuove prestazioni!

Ritieni interessante il nostro sito? Metti “Mi Piace” o condividilo, resterai aggiornato su ogni nuovo articolo!

Si ringrazia ScooterHacking per le configurazioni e gli algoritmi presenti su tali firmware.

I consigli di MonopattinoItalia.it: oggetti che cadono dalle tasche mentre vai in monopattino? Necessità di spazio extra? Paura di dover gettare cellulare e documenti perchè hai preso un acquazzone? Valuta l’acquisto di questa mini borsa waterproof da manubrio per monopattino elettrico! Le recensioni positive e la quantità di monopattinisti che l’hanno acquistata parlano chiaro! Clicca sull’immagine per la scheda tecnica: